Twitch disattiva la canzone di BlizzcOnline "For Whom The Bell Tolls" ... .. suonata dai Metallica stessa

Twitch disattiva il brano BlizzcOnline

La BlizzConline di quest'anno ha avuto una sorpresa molto piacevole per tutti noi: la performance dei Metallica. Ma questa non è l'unica sorpresa che otteniamo ... dal momento che gli utenti di Twitch hanno apprezzato un altro (non così piacevole) che non è accaduto su YouTube.

Quando la band ha iniziato a suonare il classico del disco Ride the Lightning "For Whom the Bell Tolls" dal loro studio, il live streaming sulla piattaforma Twitch è stato improvvisamente disattivato e sostituito da musica sintetizzata che ricorda le melodie dei giochi degli anni. tu quel pezzo nel seguente tweet:

La censura è stata intensificata con il messaggio sullo schermo "la prossima esecuzione musicale è soggetta alla protezione del copyright da parte del corrispondente detentore del copyright". Secondo AV Club e Uproxx, l'incidente sembra essere stato una svista piuttosto che una censura deliberata per evitare una causa da DCMA. Twitch ha anche disabilitato la possibilità di creare clip sul canale per evitare i meme. Fortunatamente, Rod 'Slasher' Breslau è riuscito a catturare immagini e condividerle su Twitter.

L'anno scorso, il chitarrista dei Metallica Kirk Hammett rifletteva la famosa battaglia della band per il controllo degli artisti sulla loro musica Era stato uno spreco di sforzi, dire 'non abbiamo fatto la differenza ... era più grande di tutti noi, questa tendenza che si è verificata che ha affondato la fottuta industria musicale. Non c'era modo di fermarlo ... Quello che è successo è stato all'improvviso, era più conveniente avere la musica ed era meno conveniente pagarla, e il gioco è fatto.

Questa non è la prima volta che i problemi DMCA su Twitch hanno prodotto risultati comici e non sarà l'ultima. Tuttavia, l'incidente è stato uno shock per i fan che volevano solo godersi il concerto.

Non credi che Twitch stia spingendo troppo oltre i problemi di copyright fino al punto di assurdità?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.