Alla scoperta di Azeroth: Spires of Arak

Alla scoperta di Arak

Le Guglie di Arak comprendono a vasta area a sud di Draenor. È una zona che alterna enormi vette che quasi sfiorano il sole, a boschi immersi nell'ombra. Allo stesso modo troveremo i suoi abitanti, L'Arakkoa.

Arriveremo alle vette di Arak da Talador, passando per uno stretto ricco di scogliere che già lascia intravedere la geografia del luogo; avanzando un po 'nelle prime missioni della mappa vedremo per la prima volta le alte vette che sostengono il tratto celeste. Bella prima vista, ovviamente.

In Summits of Arak dovremo anche costruire un avamposto, dovendo scegliere tra Trader's Lair e Stoktrom Brewery.

Mentre attraversiamo i vertici di Arak, che inizieremo al livello 96, raggiungeremo facilmente il livello 98. Visiteremo nuovamente l'area una volta raggiunto il livello 100.

 

informazioni generali Mappa di Arak

Posizione: Draenor
Livello: 96-98
Terreno: picchi boscosi
Fazione: indipendente

 

 

 

Storia

Per comprendere meglio la storia di questa mappa, è necessario avere un po 'di background. Da dove vengono gli Arakkoa alati? Ebbene, all'inizio, il cielo era diviso tra tre dei, Anzu, Sethe e Rukhmar. Un bel giorno Sethe decise di volere il paradiso per sé e progettò di attaccare Rukhmar; Per questo voleva avere Anzu, il dio corvo, ma lo tradì e avvertì Rukhmar, divinità dei Kaliri.

Al momento del combattimento Anzu aiutò Rukhmar e diede il colpo di grazia a Sethe, questo, prima di morire pronunciò una maledizione.  Il suo sangue e il suo corpo marcirebbero ogni cosa e corromperanno la terra. Al che Anzu ha risposto che poi non avrebbe dovuto lasciare sangue o corpo e lo ha mangiato. Ma c'è sempre qualche residuo ... in questo caso i resti formano quello che conosciamo come il conteggio di Sethekk.

Anzu iniziò a essere colpito dalla maledizione e perso la capacità di volare, poi ha deciso di nascondersi nell'ombra.

Arakkoa alato

Arakkoa alato

Da parte sua, Rukhmar ha creato una nuova razza di bambini a sua immagine e somiglianza ma, per onorare Anzu, sarebbe anche una razza più intelligente dei suoi ex figli, i Kaliri. Da qui sorgono gli Arakkoa alati.

Questa nuova società aveva la sua capitale nello Skyreach ed era guidata da un re. Un re, un grande campione, Terokki. Era così bello che si diceva fosse la reincarnazione della dea Rukhmar stessa.

Questo ha generato invidia tra i saggi o nobili della capitale Arakkoa e decisero di bandirlo.

Terokki

Terokki

Lo hanno scaricato nel bacino di Sethekk insieme ai suoi seguaci. Quindi Terokk fu colpito dalla maledizione di Sethekk, perdendo la condizione di volare e influenzando anche i suoi sensi.

Questo svegliò Anzu e lo fece uscire dall'ombra. Ha offerto il suo aiuto, dandogli la forza di salvare l'altro Arakkoa esiliato. Ha fondato il velo di Terokk e si è affermato come leader degli emarginati. Questi sono gli Arakkoa che conoscevamo già dalla Crociata Infuocata.

Questa evoluzione o consolidamento come società degli esiliati lasciò perplessi gli alati Arakkoa o gli Adepti di Rukhmar, e li consideravano una minaccia, così hanno cominciato a dar loro la caccia per sterminarli. Hanno persino usato la tecnologia Apexis per bruciare i loro villaggi.

Nel frattempo Terokk fu sempre più consumato dalla maledizione di Sethe e la sua follia era già preoccupante, così i sacerdoti degli esiliati decisero di rinchiuderlo nell'ombra.

Questo è quando abbiamo raggiunto le vette di Arak. Troviamo una civiltà Arakkoa in esilio che si sta disgregando per mancanza di un leader. Quindi entriamo in azione e aiutiamo a ritrovare la connessione di Arakkoa con Anzu, recuperando l'occhio di Anzu.

Spirito di Terokk

Spirito di Terokk

Fermeremo il rituale in cui Ikiss voleva dominare la volontà di Anzu (Ikiss era un re degli artigli che si era proclamato e nella sua follia, credeva di essere la reincarnazione di Terokk).
Una volta che ci siamo ricollegati con Anzu, ci aiuterà a rimuovere la maledizione di Sethe dell'esiliato Arakkoa.

Una volta che ci siamo guadagnati il ​​nostro posto come campioni dell'Arakkoa siamo imbevuti del potere dello spirito di Terokk, per essere in grado di affrontare la mano in frantumi, più specificamente Kargath Sharpclaw. Anche se non vinciamo la guerra contro l'Orda di Ferro se interrompiamo la loro intenzione di devastare gli Arakkoa.

Grazie all'aiuto e al potere di Anzu e la sua consorte, gli esiliati possono finalmente affrontare gli Adepti di Rukhmar e useremo persino le loro stesse armi per sconfiggerli. In questo modo uccideremo il saggio Sum Viryx nel tratto celeste.
 

 

Fauna e flora

Foresta in Arak Vertici di Arak è un'area di incredibile bellezza Anche se la prima cosa che vediamo è la più dura sul terreno. Lo Skyreach apparirà all'orizzonte sopra il fogliame di una foresta, mantenendo una presenza imponente in tutta l'area. Troveremo regioni popolate da foreste oscure, anche se con tocchi di luce.

Le aree costiere sono coperte da fiori selvatici colorati e lavati dalla luce del sole. Lungo la costa troveremo un'area Goblin con le sue caratteristiche speciali.

Oltre ad Arakkoa alato e bandito, incontreremo corvi terrificanti lungo la strada. Questi sono i figli forti e feroci di Anzu.

Dovremo anche affrontare il Devastanteinsetti spietati a quattro zampe, in pari Mandragore, bestie vegetali che non si sa se siano state create dai Botani.

 

Cosa possiamo trovare

Stretch celeste La cosa più rappresentativa che troveremo nella mappa di Summits of Arak è Il dungeon Skyreach.

In alto nelle vette di Arak, Heavenly Reach è la sede del potere per il Rukhmar Adepts. Gli Arakkoa hanno raccolto e padroneggiato la tecnologia apicale dei loro antenati, e ora sono pronti a scatenare il potere concentrato del sole contro i loro nemici.

Come boss finale del dungeon troveremo il file Viryx saggia somma.

 

Curiosità

Mentre completiamo le missioni con gli esiliati di Arakkoa, ne troveremo una in cui ci chiedono di trovare un libro; l'npc che ci accompagna trova un libro intitolato 50 sfumature di bue ...

Roby Possiamo trovare Rooby roo, a cui possiamo dare delle roobygalletas. Riferimento a Scooby Doo.

Il nome di una missione in Spires of Arak è "A volte vedo Arakoas morto", annuisci al film "Il sesto senso".

Anche a Cumbres de Arak possiamo trovare tre orchi intorno a un falò, questa scena si riferisce al film o al romanzo "Lo Hobbit".

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.