Alla scoperta di Azeroth: Gorgrond

Gorgrond

Gorgrond è il primo area comune per entrambe le fazioni che troveremo a Draenor e anche lì potremo costruire il primo avamposto fuori dalla nostra cittadella. In questo caso dobbiamo scegliere tra «El Aserradero» e «La Arena». Questa scelta e il fatto di appartenere all'Alleanza o all'Orda determineranno il modo di iniziare la mappa ma la fine sarà la stessa, per scoprire i piani degli Orchi Roccianera.

Situato a nord di Draenor, è un terreno segnato da lotte interne che guidano le forze primordiali che lo popolano. La guerra tra creazione e distruzione, combattuta tra piante e creature di pietra.

Raggiungeremo Gorgrond quando raggiungeremo il livello 92 per completare le missioni che ci faranno raggiungere 94, ma Visiteremo di nuovo al livello 100.

 

informazioni generali Mappa di Gorgrond

Posizione: Draenor
Livello: 92-94
Terreno: giungla e canyon del deserto.
Fazione: indipendente

 

 

Storia

Dopo aver resistito  l'assalto iniziale dell'Orda di Ferro, ci siamo diretti a Gorgrond con gli alleati che abbiamo trovato sulla nostra mappa iniziale, Shadowmoon Valley o Frostfire Ridge, per scoprire i piani degli orchi del clan Roccianera.

A seconda che lo siamo Orda o Alleanza avremo inizi diversi mentre entriamo nella mappa, anche se finalmente i nostri percorsi si incontrano.

I giocatori dell'Alleanza entrano nella zona dalla costa orientale. Insieme a Maarad e Yrel  Incontreranno un gruppo d'élite di draenei noto come Rangari che sta lottando per sopravvivere contro creature simili a piante, i Botani.

I Botani sono una razza di alberi viventi enigmaticiSi preoccupano soprattutto della natura di Draenor. Sin dai tempi antichi sono stati impegnati in una guerra eterna contro le creature di pietra.

I giocatori dell'Orda entrano nell'area da ovest, accompagnati di Durotan e Aggra. Incontreranno il clan Laughing Skulls, alcuni orchi pazzi e imprevedibili.

Le creature di pietra hanno iniziato a collaborare Con l'Orda di Ferro, questo è il motivo per cui i Botani sono diventati molto più aggressivi.

Rexxar

Rexxar a Grogrond

Oltre a vivere la nostra avventura a seconda della fazione a cui apparteniamo, attraverso una catena di missioni secondarie, troveremo Rexxar, ti aiuteremo a salvare Nisha. Rexxar è conosciuto principalmente dai giocatori dell'Orda poiché è un Campione dell'Orda, appartenente al clan quasi estinto dei Mok'Nathal. Ha aiutato l'Orda a stabilirsi su Kalimdor e nella costruzione di Orgrimar. È sempre accompagnato dal suo fedele orso Misha, anche se questa volta sarà un uccello di nome Nisha che servirà anche da trasporto per tutta la catena delle missioni.

Rexxar è molto grato per le nostre azioni e  giura vendetta contro l'Orda di Ferro, in modo che non possiamo escludere un nuovo aspetto ...

Una volta che i percorsi delle due fazioni si incontreranno, la fine della storia e la mappa saranno le stesse. Siamo qui per scopri i piani del RoccianeraQuindi dobbiamo ottenere il "manufatto" e mostrare all'Orda di Ferro il potere che abbiamo. Per questo viaggeremo verso il porto di ferro e attraverso un'impresa lanceremo il nostro attacco contro l'Orda di ferro.

 

Fauna e flora

A Gorgrond troveremo una mappa distribuita quasi al cinquanta per cento, dove la vegetazione selvaggia scorre tra i geyser di vapore che spuntano dalle rocce. Questa divisione nel paesaggio è dovuta alla guerra interna tra le creature appartenenti alle due fazioni che abbiamo già accennato.

La parte orientale della mappa  è pieno di vegetazionePoiché l'area è controllata dai Botani, sembra essere una giungla pacifica, ma attenzione! Non farti prendere in giro.

Genosaur e Gronn

Combatti tra un genosauro e un Gronn

La zona nord-ovest è completamente diversa, abitata dai Goren, dai Gronns e dai Magnarones, è un'area secca piena di formazioni rocciose.

Tra la fauna troveremo potenti creature appartenenti alle due fazioni opposte presenti nell'area. Proprio come lo sono i Genosauri, creature enormi che Botani tratterà come dèi nella loro cultura.

 

Cosa possiamo trovare

Continueremo ad andare alla mappa di Gorgrond molto spesso anche se l'abbiamo già completamente esplorata e questo perché è una delle mappe in cui ci aspettano più cose.

Troveremo due capi del mondo, Tarlna l'Eterna e Drov il Rovinatore, appartenenti a ciascuna delle due parti della lotta interna di queste terre, entrambe estremamente potenti.

A Gorgrond c'è la prigione "Il giardino eterno", in cui possiamo vedere una dimostrazione della potenza che hanno le piante. Il genosauro Yalnu sentì il potere emanare da un portale posto dai maghi del Kirin Tor e lo attraversò per esplorare nuovi mondi in cui poteva espandere il suo potere. Un chiaro esempio è il terzo capo del dungeon, l'Arcimago Sol. Era tra gli ultimi membri della sua spedizione, ora è dominata dalle piante e combatte contro la sua volontà.

Anche a Gorgrond troverai "Il porto di ferro", una prigione sulla costa nord che è il cuore della potenza navale dell'Orda di Ferro.

Un terzo dungeon si trova a Gorgrond, "Terminal Malavía", questo permette di trasportare truppe e artiglieria dalla Fonderia dei Roccianera.

Fonderia Black Rock

Banda della Fonderia dei Roccianera

Ultimo e più impressionante troveremo la band "Fonderia Roccianera". In testa c'è Black Fist ed è il nucleo militare dell'Orda di Ferro. Questa band si aprirà con l'arrivo della patch 6.1.

 

Curiosità

Bashiok

"Bashiok"

Tra la lunga lista di rare che possiamo trovare Gorgrond è "Bashiok", una pianta umanoide che oltre a regalarci come bottino un giocattolo che ci piace tanto, è un chiaro riferimento al boss del secondo atto di Diablo 3, che porta il suo nome in onore della community amministratore del gioco stesso.

Completando una catena di missioni secondarie otterremo un seguace chiamato "Pit Fighter Vaandaam", chiaro cenno all'attore Jean-Claude Van Damme.

Finalmente troveremo il file "Bastione di Moira", che si riferisce al "Minas de Moira" da "Il Signore degli Anelli".

 

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.